sistema linfatico

Cenni di Linfodrenaggio Maunuale (Metodo Vodder)

(Curato da Guido De Luca – Fisioterapista)

In campo internazionale il metodo più efficace per la risoluzione di edemi, stasi linfatiche, e tutti quei gonfiori generati da un insufficiente sistema di drenaggio, resta il metodo studiato ed applicato da un medico danese, il Dottor Emil Vodder.

E’ una tecnica manuale che rispetta la naturalezza, trova largo utilizzo in ambito delle vasculopatie ma la sua diffusione spazia anche in campo estetico con buoni risultati.

Il sistema linfatico ha il solo andamento centripeto e cioè dalla periferia al centro del corpo, non ha una spinta pressoria del cuore come per il sistema circolatorio, ma il movimento della linfa è determinato dalla pressione esercitata per la maggiore dalle contrazioni muscolare, dalle peristalsi intestinali, dalla respirazione diaframmatica.

La tecnica con cui si esprime il linfodrenaggio manuale e’ costituita da una precisa manualita’ applicata sul corpo del paziente con “tocchi”, movimenti circolari o a pompa che, modificando la pressione dei tessuti, permette alla linfa una migliore circolazione. Il linfodrenaggio manuale di Vodder consiste quindi in una combinazione di movimenti circolari, ruotanti od ovali, piccoli o grandi, profondi o superficiali, in cui la pelle viene spinta senza scivolare sopra di essa.

I trattamenti terapeutici con il metodo Vodder, possono dare lusinghieri risultati in diverse patologie, quali  ematomi, distorsioni con ematoma e/ o edema, lussazioni delle articolazioni, fratture, cicatrici e ferite causate anche da interventi chirurgici, cervicalgie, lombalgie, varici, etc.

In estetica il linfodrenaggio manuale viene utilizzato come trattamento per rivitalizzare tessuti aggrediti da rughe,  smagliature e  cellulite, ma non ultimi gli edemi superficiali e profondi.

Gli effetti più significativi possono essere indicati così:

1) Effetto Anti-edematoso eleminando le stasi dei liquidi interstiziali nei tessuti adiacenti.
2) Effetto Cicatrizzante favorendo il processo di cicatrizzazione con l’apporto di nuova linfa.
3) Effetto Immunizzante favorendo l’incremento delle difesse immunitarie.
4) Effetto Riequilibrante favorendo l’equilibrio idrico.
5) Effetto Rilassante dato il ritmo lento induce al rilassamento neuro-muscolare.
6) Effetto Bio-stimolante per il microcircolo superficiale aumentando la capacità contrattile vasale.

Print Friendly