muscoli_profondi_delle_docce_vertebrali

Muscoli della Colonna Vertebrale

I muscoli della colonna vertebrale si dividono in muscoli delle docce vertebrali, situati dorsalmente subito a ridosso delle colonna, ed in muscoli ventrali del rachide.

I muscoli delle docce vertebrali sono dei complessi muscolari rivestiti alla superficie da una fascia che li separa dai muscoli più superficiali, detta fascia nucale nella parte superiore e fascia lombodorsale nella parte inferiore. Essi hanno decorso generalmente parallelo o leggermente obliquo rispetto alla colonna vertebrale.

Ecco l’ elenco dei muscoli delle docce vertebrali partendo dalla superficie e arrivando in profondità.

Il muscolo splenio della testa che, contraendosi, estende la testa, inclinandola e ruotandola dal proprio lato;

Il muscolo splenio del collo che con la sua azione estende la colonna cervicale;

Il muscolo sacrospinale, il quale si divide in muscolo ileocostale (nella parte laterale) che con la sua contrazione estende la colonna e la inclina dal proprio lato e può anche elevare ed abbassare le coste, un muscolo lunghissimo (nella parte intermedia) che estende ed inclina dal proprio lato la colonna e la testa, ed il muscolo spinale, estensore della colonna;

Il muscolo trasverso spinale, formato da fasce che originano dai processi trasversi e si inseriscono su quelli spinosi; anch’esso è formato da tre parti: il muscolo semispinale (superficiale) che con la sua azione estende e ruota dal lato opposto al proprio la testa e la colonna, il muscolo multifido (medio), che estende e ruota dal lato opposto la colonna, e i muscoli rotatori (profondi) che estendono e ruotano la colonna;

I muscoli interspinosi, tesi tra i processi spinosi d vertebre contigue, che estendono la colonna vertebrale;

I muscoli intertrasversari, tesi tra i processi trasversi di vertebre contigue, che inclinano lateralmente la colonna vertebrale;

I muscoli suboccipitali, quattro muscoli pari e simmetrici tesi tra le prime vertebre cervicali e la squama dell’osso occipitale, che si distinguono in: muscoli grande e piccolo retto posteriori della testa ed i muscoli obliquisuperiore ed inferiore della testa.

I muscoli ventrali del rachide più semplicemente si dividono in muscoli prevertebrali e muscoli rudimentali del tratto sacrococcigeo.

I muscoli prevertebrali si distinguono in muscolo lungo del collo, che flette ed inclina lateralmente la colonna cervicale, muscolo lungo della testa, che flette e ruota la testa, muscolo retto anteriore della testa, che flette ed inclina lateralmente la testa e muscolo retto laterale della testa, che la inclina lateralmente.

 

 

Print Friendly